comunicato stampa Avvocato in Famiglia : vaccini e la libertà personale

/, autotutela, Debiti, Malasanità, Risarcimento danni, Sentenze, Sentenze malasanità, Vaccini/comunicato stampa Avvocato in Famiglia : vaccini e la libertà personale

comunicato stampa Avvocato in Famiglia : vaccini e la libertà personale

COMUNICATO STAMPA

ASSOCIAZIONE AVVOCATO IN FAMIGLIA

Cari Associati e Cari Genitori, 
è incredibile ma ci stiamo riuscendo ; stiamo sconfiggendo i più grandi e corrotti Golia dei nostri giorni : 

LE CASE FARMACEUTICHE ED I LORO LEGAMI CON I POTERI DELLO STATO 

Pochi hanno creduto che potevamo vincere questa battaglia e sempre pochi

hanno avuto il coraggio opporsi allo Stato /Dittatura  odierno/a

STIAMO ANDANDO A PRENDERE CONSAPEVOLEZZA DEI  NOSTRI DIRITTI USANDO LA STESSA ASTUZIA CHE UTILIZZO DAVIDE PER ABBATTERE IL GIGANTE GOLIA

 

 

Più di una volta ci hanno detto di non provarci nemmeno, che questi poteri erano troppo forti. Eppure non abbiamo mai smesso  di provarci.

Ecco il primo successo che abbiamo ottenuto : TANTI PAPA’ E MAMMA CORAGGIO non hanno avuto paura e Noi tantomeno. 

 

Ora andiamo a prenderci la Vittoria nelle sedi preposte a ristabilire la Giustizia .

 

Quella che stiamo scrivendo  è una nuova edizione della storia di Davide contro Golia. Migliaia di Davide (genitori con i loro figli) ,semplicemente armati di fiducia nell’umanità e nella Giustizia  contro il Golia ,cioè  lo Stato e le multinazionali farmaceutiche affiancate in questo Trattamento Sanitario Obbligatorio a Minori..

Lo stato seguita a imporre doveri insensati ai Cittadini, senza alcun rispetto del diritto, Costituzionalmente garantito, cioè la salute. 

È l’obbligo vaccinale che costringe l’associazione Avvocato in Famiglia ad avviare una vertenza legale atta a tutelare la salute dei bambini, a salvaguardare il loro futuro.

Il futuro dei nostri figli, non delle cavie da sperimentazione .( video dal parlamento ) 

 

 

Scopo dell’azione è quello di far dichiarare l’illegittimità e l’inapplicabilità della circolare del Ministero della Salute del 16.08.2017, ponendosi la medesima in palese contrasto con la legge n 119/2017, con particolare riferimento all’obbligo imposto di vaccinazione per bambini già immunizzati avverso una malattia. Per meglio chiarire qual azione l’associazione intende intraprendere, occorre partire dal contenuto della legge che prevede la facoltà, per i genitori, di chiedere i vaccini polivalenti o monovalenti, nel caso in cui i figli siano già immunizzati verso una particolare malattia. Ciò nei limiti della disponibilità di bilancio del Servizio Sanitario Nazionale.

La circolare invece,

elimina la suddetta facoltà di scelta.

Prevede infatti che, in caso di mancata disponibilità dei vaccini monovalenti, i bambini dovranno, comunque, obbligatoriamente sottoporsi a vaccinazione obbligatoria polivalente. Si impone, quindi, anche a bambini sani e già immunizzati, l’obbligo di un trattamento sanitario inutile, eccessivo, più semplicemente dannoso.

Ma vi è di più! Molto di più.

La stessa circolare evidenzia che, al momento in cui è stata redatta, il Servizio Sanitario Nazionale non dispone di vaccini monovalenti. Infine, come estrema beffa, i soggetti non vaccinati, seppur già immunizzati, non potranno accedere alle strutture scolastiche.

Alla luce di quanto sopra, si capisce come lo Stato stia imponendo a giovani uomini, a madri e padri un obbligo che contrasta con la Costituzione e viola la libertà di scelta dei trattamenti sanitari ritenuti più adeguati.

Ma noi di Avvocato in Famiglia URLIAMO IL VOSTRO SILENZIO  forte e diciamo 

NO ! NOI NON CI STIAMO .

No alle imposizioni del potere centrale,

No alle costrizioni sanitarie,

No alla violazione di diritti costituzionalmente garantiti,

No al dominio delle multinazionali sanitarie.

Sì alla libertà,

Sì alla salute dei bambini,

Sì all’istruzione dei bambini.

 

Obbiettivo del ricorso 

( che prevede anche altre eccezioni  qui non condivise ) 

  • Ottenere per l’intero nucleo familiare ( serve produrre lo stato di famiglia e residenza ) l’esonero dal rispetto di tale legge 

  • Reintegro immediato nelle strutture scolastiche dei bimbi esclusi quindi in maniera illegittima

  • Esenzione dal rispetto di qualsivoglia obbligo vaccinale previsto dalla Legge 119/2017 

 

Per i Genitori che vogliono partecipare all’iniziativa

è consigliato telefonare al nr 338 83 10374

numero idoneo a  velocizzare la procedura

che sarà chiusa inderogabilmente il 20 Ottobre 2017

VACCINI@AVVOCATOINFAMIGLIA.COM