PRATICA COLLABORATIVA

/PRATICA COLLABORATIVA
PRATICA COLLABORATIVA 2017-12-11T14:18:12+00:00

La pratica Collaborativa è una procedura volontaria e alternativa al procedimento contenzioso, nell’ambito della quale le parti assieme ai propri avvocati si impegnano a ricercare una soluzione condivisa per risolvere i conflitti anche di natura finanziaria ma non solo. 

A seconda delle necessità del caso concreto, le parti possono decidere di fare intervenire nel percorso collaborativo altre figure professionali, quali ad esempio un esperto in econometria e finanza , un medico specialistico , un consulente fiscale e/o uno specialista del bambino.

Il “processo collaborativo” è strutturato secondo precise fasi che la grande esperienza della Consulta legale oramai ben conosce.

Questo metodo di lavoro vincola tutte le parti e in particolare gli avvocati ad un impegno molto serio volto a raggiungere un accordo che risponda in maniera equa alla aspettative di ciascuna parte: qualora non dovesse raggiungersi l’accordo e le parti decidano di dirimere la controversi davanti all’autorità giudiziaria.

Andate nella sezione risultati  ( clicca qui ) e guardate quanto lavoro abbiamo tolto ai Tribunali !!!