Grazie alla riforma del processo civile le aste giudiziarie potrebbero finalmente scomparire. Da oggi non sarà più l’Agenzia delle Entrate e Riscossione a vendere un immobile ipotecato o pignorato. Il debitore potrà infatti vendere l’immobile ipotecato e pignorato con l’obbligo di versare al creditore la somma dovuta.
Il debitore potrà così guadagnarci anche dal punto di vista economico: spuntando un prezzo migliore rispetto a quello “stracciato” delle aste giudiziarie, potrà trattenere l’eccedenza per sé. Per fare questo è però necessaria l’autorizzazione del Giudice, da richiedere almeno dieci giorni prima dell’udienza.
Tuttavia, ipoteche e pignoramenti immobiliari possono essere annullati senza mettere a rischio la  casa. Non tutti, infatti, sanno che oltre l’87% degli atti emessi dall’Agenzia delle Entrate Riscossione contiene vizi forma e di notifica. Tra i più comuni:
  • mancato invio del preavviso;
  • notifica nelle mani di soggetti terzi (ad esempio il portiere);
  • ipoteca per debito inferiore a 20 mila euro;
  • prescrizione.
Questi sono solo alcuni dei motivi che permettono di cancellare  ipoteche e pignoramenti immobiliari, ma ne esistono a centinaia e permettono di annullare il debito.
Rivolgetevi ad un avvocato Tributarista e non ad un legale generico.

La soluzione esiste e lo dimostrano le sentenze dei Giudici italiani, dal primo grado alla Cassazione.

Avete bisogno di aiuto? Avete problemi con social o volete semplicemente cancellare pagine scomode su internet? Scriveteci!

Volete maggiori informazioni?

Mail – info@avvocatoinfamiglia.com
Numero verde (09:00-12:00- 15:00-17:00) – 800 134 008 ( solo da telefonia fissa) 
WhatsApp (orario continuato) – 3388310374


Seguiteci su tutti i Social!


Hai bisogno di aiuto? Lasciaci un messaggio e sarai ricontattato.

  • Contatti
  • Oggetto
  • Vi ricontattiamo
  • Dati personali

Inserite i vostri dati di contatto

Email

Telefono

Raccontateci la vostra storia

Argomento

Come possiamo aiutarvi?

Scegliete la vostra preferenza

Come preferireste essere ricontattati?

Che urgenza avete?

Inserite i vostri dati (facoltativo)

Nome

Cognome

Città / Paese