cartelle ex-equitalia annullate

Cartelle ex-Equitalia annullate!

Il Giudice di Pace  di Trani conferma la tesi della Consulta legale: debito annullato.

Ancora un successo per la Consulta Legale Nazionale che ha nuovamente confermato le tesi sostenute dai suoi avvocati. Il Cittadino, un professionista pugliese, in poco meno di 9 mesi ha ottenuto una sentenza positiva che ha cancellato interamente il suo debito.

I motivi che hanno portato il Giudice a questa decisione sono tutti da rintracciare non solo nel fatto che il debito non era stato correttamente notificato ma anche nel fatto che lo stesso era prescritto. Tutto questo era stato identificato già nella fase di accesso agli atti ma la nuova Equitalia, oggi Agenzia delle Entrate e riscossioni, non ha sentito ragioni. Atteggiamento questo che ha costretto ad intentare una causa invece della prevista istanza in autotutela.

Così come evidenziato dagli stessi documenti prodotti dalla controparte, molte  delle somme richieste da Equitalia/ADER erano datate a oltre 5 anni fa: un motivo chiaro per adire vie legali visto che l’istanza in autotutela poteva essere inutile vista la negazione della verità oggettiva da parte dei Funzionari ex-Equitalia. Ecco l’impugnazione del debito che, in caso contrario, sarebbe stato ugualmente richiesto dall’Ente Riscossore.

Con la sentenza il debito è stato annullato. Le cartelle ex-Equitalia sono state annullate e questo rappresenta un nuovo successo per ricordare che i diritti dei debitori esistono.

Oltre alla vittoria ottenuta che riporta pace in una Famiglia ci poniamo alcune domande: ma se la parlamentare Giorgia Meloni ha capito e spiegato bene a chi appartengono le autostrade italiane e a chi vanno i congrui guadagni  (guarda il video) ma società privata ex-Equitalia, oggi modificata in Agenzia delle Entrate e Riscossioni  a chi porta beneficio? Se i tributi incassati vanno tutti o in parte allo Stato, a chi vanno in tasca gli incassi miliardari che genera questa società? Non è che scopriremo un giorno che i privati sono gli stessi che monopolizzano la Sanità – le autostrade – le banche etc. 

Ma allora siamo cittadini o schiavi del sistema bancario?

Volete capire se potete annullare le cartelle della ex-Equitalia? Scriveteci!


Volete maggiori informazioni?

Mail: info@avvocatoinfamiglia.com
Numero verde: 800 134 008 (09-12 / 15-17)
WhatsApp: +39 338 8310374 (orario continuato) 


Seguiteci su tutti i Social!


Hai bisogno di aiuto? Lasciaci un messaggio e sarai ricontattato.

  • Contatti
  • Oggetto
  • Ti ricontattiamo
  • Dati personali

Inserisci i tuoi dati di contatto

Email

Telefono

Raccontateci la vostra storia

Argomento

Come possiamo aiutarti?

Scegli la tua preferenza

Come preferisci essere ricontattato?

Che urgenza hai?

Inserisci i tuoi dati (facoltativo)

Nome

Cognome

Città / Paese