BOLLO AUTO NON PAGATO

FATE GRANDE ATTENZIONE

Bollo auto non pagato 2019: se non lo pagate per 3 anni consecutivi verrete radiati dal PRA. Ci sarà una notifica da parte della regione competente e se non pagate entro 30 giorni tutti i bolli arretrati, la vostra auto può essere cancellata dal PRA e, di conseguenza, non potrà più circolare. Dal 2019 grazie al Decreto Fiscale entra in vigore il nuovo condono delle cartelle del bollo auto 2019 (coinvolgerà bolli auto non pagati e il superbollo).

Cosa succede se non pagate il bollo e come funziona la radiazione

Il PRA è il Pubblico Registro Automobilistico. Si ricorre alla cancellazione da questo registro quando si demolisce un auto, quanto si esporta all’estero o per una cancellazione d’ufficio come può essere quella in oggetto. Come abbiamo detto se non si paga il bollo per 3 anni si verrà radiati dal PRA. Pensate che le auto radiate nelle sole regioni del Lazio, Lombardia e Puglia arrivano a 420 mila.

Non è dunque un problema da sottovalutare.

D’altronde lo dice l’articolo 96 del Codice della Strada, sarà poi l’ACI a provvedere alla cancellazione. La comunicazione vi verrà inviata con raccomandata e all’interno ci sarà l’invito a pagare il bollo entro 30 giorni dall’avvenuta notifica.

Cosa potete fare nel concreto se non avete  pagato ed è arrivata la notifica della cancellazione dal PRA?

  • Dimostrare che hai pagato almeno un bollo tra quelli indicati.
  • Dimostrare che non avete più l’auto perché l’avete venduta, rottamata o vi è stata rubata.
  • Pagare i bolli.
  • Farli procedere con la cancellazione dal PRA, restituire targa e libretto di circolazione

Ecco insomma cosa succede se non paghiamo il bollo per tre anni consecutivi.Non sottovalutate quesa volontà’ d’azione del PRA. 

Servizio auto e multe

di Avvocato in Famiglia

aiuto@avvocatoinfamiglia.com

Numero verde

(orario 9:00-12:00- 15:00-17:00) 

WhatsApp

orario continuato 24/24 


Seguiteci anche su Facebook

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER, L’INFORMAZIONE È L’ARMA PER DIFENDERSI

Confermo di aver letto l'informativa privacy e di autorizzare il trattamento dei dati personali nel rispetto della legge di cui al GDPR 2018, R.E. 679/2016.