COMPRARE CASA SENZA BANCA E’ POSSIBILE: ECCO COME FARE

COMPRARE CASA SENZA BANCA E’ POSSIBILE: ECCO COME FARE

AVETE IL SOGNO DI UNA CASA ?

AVVOCATO IN FAMIGLIA PERMETTE DI REALIZZARLO 

La banca non è l’unico soggetto che può realizzare tale sogno. Ecco il nuovo servizio di assistenza per le Famiglie attivato dall’associazione Avvocato in Famiglia.

Avevamo già spiegato in passato come comprare casa avvalendosi dell’ art. 1273 del Codice Civile e fare a meno delle banche e dei loro tassi spesso poco chiari e talvolta dimostratisi usurai. Ecco l’articolo che ha consentito a oltre mille Famiglie di acquistare la loro prima casa.  

Leggi qui l’articolo che spiega l’accollo. 

Visto il successo di tale iniziativa abbiamo creato un’altra iniziativa unica nel suo genere , sempre a norma di Legge sia chiaro, che consente a chi non è ” bancabile ”  ai giovani senza lavoro fisso, a coloro che vivono ostaggio della Ex -equitalia di comprarsi la casa . 

COSA PIACE A NOI ? 

CHE L’UNICO CHE CI PERDE E’ IL BANCHIERE. NULLA CI GUADAGNA !

La Direzione Legale Nazionale, attraverso una consolidata procedura, si confronterà con i proprietario della casa che volete acquistare, eseguirà tutte le verifiche necessarie per garantirvi l’acquisto sicuro, ed organizzerà con il Notaio la data per la vendita  con riserva di proprietà  rendendo  possibile acquistare immediatamente la disponibilità di una casa e viverci, pagando a rate il prezzo di acquisto, senza accendere un mutuo quindi e nemmeno un canone di affitto.

LA NOSTRA INIZIATIVA VUOLE AIUTARE MILLE FAMIGLIE ITALIANE
A COMPRARE CASA SENZA TRANSITARE DAL SISTEMA BANCARIO 

Come funziona in parole semplici 

Non serve una consistente liquidità necessaria a pagare l’acconto iniziale al venditore.

Non serve cercare  un mutuo bancario confacente al proprio reddito.

Può comprare casa anche una coppia di giovani ragazzi senza un contratto di lavoro a tempo indeterminato, insomma non è la banca che decide chi può e chi non può comprare casa.

Non serve avere la banca dati( sempre a discrezione del banchiere !!) linda ed immacolata.

I costruttori possono vendere le case senza tenerle vuote pagando interessi al banchiere.

Tutti possono vendere facilmente la propria casa e garantirsi un reddito che riporti dignità nelle case degli Italiani. 

Anche coloro che sono ” ostaggio ” di equitalia possono comprarsi la casa .

COME MAI NON ESISTE PUBBLICITA’ DI QUESTA OPZIONE? 

Ecco quello che pochi sanno e non esiste pubblicità in tal senso dato che nessuno ha un guadagno. Infatti sia l’acquirente che il  venditore hanno un semplice beneficio economico. Tante sono le pubblicità di mutui vantaggiosi e quindi è evidente che si cerca di ” vendere ” un mutuo.

E’ possibile comprare casa senza mutuo sfruttando un tipo di contratto da sempre previsto all’interno del nostro codice civile. In precedenza abbiamo descritto come comprare direttamente dal costruttoreLeggi qui l’articolo che spiega l’accollo.) ed abbiamo aiutato ben  912 Famiglie  !!!

Adesso abbiamo generato un nuovo servizio che  assiste ed accompagna coloro che vogliono comprare la casa usando a loro favore l ‘ Art. 1523 cod. civ.: la vendita con riserva di proprietà.

 

CHI CI GUADAGNA E CHI CI PERDE 

Per il venditore significa trovare un acquirente senza difficoltà e con la garanzia di un reddito fisso e costante.

Il venditore non pagherà più le spese condominiali in virtù di una pattuizione contrattuale che sposta sull’acquirente tale onere. 

Per l’acquirente perché è sufficiente un solo atto notarile e non due come per la stipula dei mutui 

L’acquirente non ha necessità di procurarsi un capitale iniziale, né un mutuo bancario; può avere subito una casa da abitare e, pur non essendone proprietario la può utilizzare secondo i propri scopi. Non solo: eventuali creditori non potrebbero pignorargli l’immobile atteso che questi, se non corrisponde l’ultima rata, non ne diviene titolare. Ex-equitalia compresa !!!

OBBLIGHI DELLE PARTI

Il venditore concede all’acquirente la possibilità di pagare l’immobile a rate mensili, parametrate in base al prezzo di vendita e spalmate su un arco temporale concordato in contratto. Insieme alla rata viene convenuto un tasso di interesse (che deve essere indicato per iscritto e che non può essere ovviamente usurario ); Il tasso può essere convenuto anche pari a zero! 

Il venditore consente all’acquirente, già al pagamento della prima rata, di abitare all’interno della casa, di prenderne possesso e di utilizzarla secondo le proprie esigenze;

Il venditore trasferisce la proprietà della casa solo al pagamento dell’ultima rata od altra pattuizione.

L’acquirente, poiché entra in possesso di un immobile non proprio, è tenuto a usarlo rispettandone la destinazione d’uso, senza apportare modifiche, curandolo secondo la diligenza del buon padre di famiglia e provvedendo alle spese di manutenzione ordinaria. La manutenzione straordinaria resta a carico del venditore.

Dove interviene la Nostra Direzione Legale Nazionale 

Determinanti sono gli accordi aggiuntivi personalizzati in base alle esigenze di ogni singolo venditore ed acquirente . Senza tale personalizzazione sorgerebbero migliaia di cause inutili e che ingrasserebbero il sistema giudiziario Italiano disperdendo il grande beneficio di poter dire:

NON CI SERVE IL DENARO

DEL BANCHIERE !

VOLETE DIVENTARE PROPRIETARI DI UNA CASA ?

 

AVETE UN MUTUO IN CORSO E TEMETE

DI NON RIUSCIRE PIU’ A PAGARLO ?

 

AVETE INTERESSE A METTERE IN VENDITA LA VOSTRA CASA ATTRAVERSO LA NOSTRA PROCEDURA ? IN POCHI MESI AVRETE UNA RENDITA SICURA E VI TOGLIERETE LE SPESE CONDOMINIALI.

Scriveteci a  :

IOAGISCO@AVVOCATOINFAMIGLIA.COM