PACE FISCALE : FATEVI TROVARE PRONTI

PACE FISCALE : FATEVI TROVARE PRONTI

La Pace Fiscale cambia rotta

Le indiscrezioni sono uno sconto che va

dal 50% all’80% del dovuto.

FATEVI TROVARE PRONTI E NON RIMANDATE SEMPRE A DOMANI 
La manovravoluta, pensata e annunciata nei mesi scorsi e prevista nel contratto del Governodelcambiamento potrebbe essere deltuttorivista e quindi rivoluzionata rispetto al previsto.
Secondo i promotori del progetto, infatti, si paventava l’ipotesi che il miglioramento delle procedure di riscossione dovesse necessariamente passare per uno “smaltimento della mole di debiti iscritti a ruolo, datati e difficilmente riscuotibili per insolvenza dei contribuenti”. 
MA DITE LA VERITA’ : STIAMO PARLANDO DI DEBITI ORAMAI PRESCRITTI E CHE EQUITALIA VUOLE INCASSARE UGUALMENTE 
La “Pace Fiscale”, quindi, avrebbedovutorimuovere lo squilibrioeconomico grazie alla possibilità data ai contribuenti di saldare  ogni tributo pagando una percentuale minima dell’importo della cartella Equitalia che prevedeva tre scaglioni di aliquote: 6, 10 e 25%. 

MA QUANTO DENARO PERDEREBBE LA EX -EQUITALIA ? 

GLI ITALIANI HANNO  SCOPERTO CHE DIETRO IL PEDAGGIO INCASSAVA LA FAMIGLIA BENETTON. 

MA CHI SI CELA DIETRO LA EX EQUITALIA ?

PERCHE’ SI SAPPIA, I NOMI DEI SOCI DELLA SOCIETA’ EX-EQUITALIA

SONO SECRETATI. MA PRODUCONO BOMBE ? O SOLO UTILI?

CHI SONO I SOCI DELL ‘AGENTE DI RISCOSSIONE? I BETTON O CHI ALTRO ? PRODI? D’ALEMA ?
BANCHIERI STRANIERI ? CHI PRENDE UNA PROVVIGIONE SUI DEBITI TRIBUTARI ?
La stessa, inoltre, avrebbe escluso contribuenti con debiti Equitalia/ADER superiori ai 200 mila euro e tutte le cartelle Equitalia successive al 2014. La nuova ipotesi di Pacefiscale, attualmente nella mani del Ministro Tria, prevede l’uso di strumenti già precedentemente adottati come il ravvedimentooperoso, l’accertamento con adesione e la chiusura delle litifiscaliSi valuta, quindi, che i contribuenti potrebbero accedere alla Pace Fiscale con un’aliquota compresa tra il 15 e il 20% del reddito imponibile non dichiarato, prima che sia stato effettuato lo stesso accertamento.

Cosa dovete fare assolutamente con urgenza

e prima dell’arrivo della pace fiscale 

 

 

La situazione è chiarissima. Qualunque sconto si decida di concedere al POPOLO DEI CONTRIBUENTI si deve applicarlo solo sulle cartelle realmente dovute e non su quelle già prescritte e/o decadute, od addirittura pazze. 
NON FARE NULLA E’ UN ERRORE COME SEMPRE 
Controllate le cartelle della ex -equitalia e sgravate il più possibile delle posizioni prescritte
Volete saperne di più? scrivete agli esperti :

PACEFISCALE@AVVOCATOINFAMIGLIA.COM