PACE FISCALE : OCCASIONE UNICA ENTRO IL 30 APRILE 2019

/, Debiti, Prestito, Privacy, Tasse, TRUCCHI PER DIFENDERE LA FAMIGLIA/PACE FISCALE : OCCASIONE UNICA ENTRO IL 30 APRILE 2019

PACE FISCALE : OCCASIONE UNICA ENTRO IL 30 APRILE 2019

IL POPOLO DEVE CONDIVIDERE IN RETE 

PER SMETTERE DI ESSERE OSTAGGIO 

DI EQUITALIA  S.P.A.

 “SALDO E STRALCIO DELLE CARTELLE ” 

La nostra procedura è facile, veloce ed efficace.

Finalmente una buona notizia: sono disponibili i moduli per presentare la domanda di adesione al ” SALDO & STRALCIO”. La forse unica ed ultima opportunità contenuta nella Legge n° 145/2018 per smettere di essere ” ostaggi ” dell’affamata società privata ( non dimentichiamocelo che i suoi utili vanno nelle tasche di privati” Ex equitalia s.p.a. , oggi ripulita e con un nome differente : Agenzia delle Entrate e Riscossioni s.p.a. 

Tutte le cartelle dal 01 Gennaio 2000 al 312 Dicembre 2017 con un modello ISEE inferiore ai 20 mila euro possono avvantaggiarsene. Ma attenzione. MOLTE SONO GIA’ PRESCRITTE E QUINDI NON DOVETE PAGARE NULLA. 

 

La domanda va presentata

entro e non oltre il 30 aprile 2019!

POI NON SARETE PIU’ OSTAGGI DI EQUITALIA 

Requisito fondamentale per aderire al “Saldo e Stralcio” è avere un ISEE inferiore i 20.000 euro
CHIEDI A NOI IL MODELLO ISEE E’ GRATIS PER I NOSTRI ISCRITTI
Non crediamo ci saranno  altre opportunità come queste.
Se invece avete  un’azienda o una personafisica con un ISEE maggiore di 20.000 euro consigliamo di contattare il Nostro Professionista Tributario che ha ideato una strategia davvero intelligente per garantire anche ai meno poveri una soluzione per smettere di essere ostaggi della società Agenzia delle Entrate e riscossioni S.p.a. La PACE FISCALE riguarda i carichi derivanti dagli omessi versamenti dovuti in autoliquidazione in base alle dichiarazioni annuali, e quelli derivanti dai contributi previdenziali dovuti dagli iscritti alle casse professionali o alle gestioni presidenziali dei lavoratori Inps.  Chi intende aderire al saldo e stralcio può farlo entro e non oltre il 30 Aprile 2019 ( ma fatelo entro fine marzo 2019 per evitare le corse dell’ultimo minuto ) presentando la domanda /il modulo qui in calce allegato e rateizzando come meglio sostenibile per la Famiglia. Scadenza ultima per il ravvedimento il 31 Luglio 2021
CHIAMATE IL NUMERO VERDE 
OPPURE UTILIZZATE IL MODERNO SISTEMA DI
COMUNICAZIONE OFFERTO DA 
CHIEDENDO AIUTO AL NUMERO 351-815 29 70

QUANTO PAGHEREMO ? 

  • 16% delle somme dovute dovute a titolo di capitale e interessi con ISEE fino ad euro 8.500
  • 20% delle somme dovute dovute a titolo di capitale e interessi con ISEE fino ad euro 12.500
  • 35% delle somme dovute dovute a titolo di capitale e interessi con ISEE fino ad euro 20.000

 

Ma se il Vostro ISEE risulta superiore ad euro 20 mila ? Nessuna paura . La legge ( fatta male a nostro avviso) consente una scappatoia anche per coloro che hanno redditi superiori.  Grazie alla corretta interpretazione della Legge è possibile ridurre il debito anche se il vostro reddito è superiore alla soglia di povertà imposta. 

Ma come ? 

Rientrano nella Legge Legge n° 145/2018 anche tutti coloro che , indipendentemente dal modello ISEE aprano nei tempi la procedura di liquidazione di cui all’articolo 14-ter della Legge 3/12 

 

CAPITO ? e’ concesso a tutti di vedere ridotta al 10 %

la personale situazione debitoria con l’agente di riscossione. 

Usciremo dall’incubo della Ex-Equitalia il 31 di Ottobre 2019 grazie all’accoglimento del saldo e stralcio.Infatti lo Stato ha concesso tale scadenza all’agente di riscossione per evader le richieste .

Ecco quindi le scadenze con cui dovremo pagare le cartelle stralciate definitivamente :

  • il 35 % con scadenza Novembre 2019
  • il 20 % con scadenza 31 marzo 2020
  • il 15 % con scadenza il 31 Luglio 2020
  • il 15 % con scadenza il 31 Marzo 2021
  • il restante 15 % a saldo a Luglio 2021

 

-UNA IMPORTANTE RIFLESSIONE –

 

I diritti ci sono ma non sono mai DIRITTI AUTOMATICI.  Non è perchè esistono che verranno usati. 

I diritti si devono chiedere e pretendere ( in forma scritta ) altrimenti siete senza diritti.  

SMETTETE DI ARRABBIARVI. IMPARATE INSIEME A NOI AD AGIRE. 

 

Cosa dovete fare : assolutamente non agite da soli ma rivolgetevi  immediatamente  ad un legale esperto in diritto tributario.
Evitate  il tradizionale studio legale “tuttofare” in virtù di esperienze regresse negative .
SE NON SIETE  IN GRADO DI DIFENDERVI
  INTERVENIAMO IN SOLE 24 ORE !
Come da Accordo Etico Nazionale  l’associazione corre  in vostro  soccorso garantendovi il servizio e la sostenibilità dei costi legali. 
1) Iscrivetevi dalla pagina  ( ecco come iscriversi on line )  al fine di autorizzarci per la legge sulla privacy.
2) Mandate  una immediata e-mail a :  24ore@avvocatoinfamiglia.com  ( oppure usate il sistema whatsApp)  allegando i seguenti documenti  : CARTA IDENTITA’  E CODICE FISCALE + CARTELLA ESATTORIALE OPPURE ESTRATTO DI RUOLO
( da richiedersi gratuitamente presso lo sportello della ex-equitalia) 
Qualora  aveste particolari necessità di informazione su questo innovativo e tecnologico servizio messo a disposizione delle Famiglie, la Direzione legale Nazionale  è raggiungibile come segue .
Call-Telefonico    :  nr° 338 – 831 03 74 ( orario  continuato 08.00- 20.00 ).   
WhatsApp             :  attivo 24/24 ore  al numero 338 83 10 374 
E-mail :                   :  help@avvocatoinfamiglia.com 

L’unico errore è non fare nulla. 

Si perde il proprio diritto