Le Famiglie rischiano di perdere la casa. Per Legge le banche Italiane stanno cedendo i crediti imparati alle società NPL . E la stampa ? 

 

L’ITALIA E’ UN PAESE AMMALATO DI DISINFORMAZIONE E LA DISINFORMAZIONE HA UNA CAPACITA’ CRIMINALE INIMMAGINABILE 

Mentre migliaia di famiglie italiane rischiano di perdere la casa, ecco la ‘contromossa’ (decisamente discutibile) del governo…

Decreto Salva Banche, Decreto Vaccini e così via. Ma un decreto d’urgenza per le famiglie in difficoltà che rischiano di perdere la casa, perché non l’hanno ancora fatto?Sudditi o Cittadini ? Paghiamo le tasse allo Stato oppure alle multinazionali bancarie che hanno il DEBITO PUBBLICO ? 

Dove lo Stato è sordo e ritiene che i cittadini siano solo dei sudditi, ecco come gestire con astuzia il contenzioso più vergognoso del sistema giudiziario: privare di una casa la famiglia!

 

 

700 mila persone rischiano di perdere la casa

Gli istituti di credito stanno cedendo a gruppi internazionali i crediti deteriorati. Tra questi anche quelli delle famiglie che non sono riuscite a pagare i mutui.

Sono ben 700 mila le persone che rischiano di perdere la casa per i mutui contratti con le banche. Famiglie che, a causa della crisi economica, non sono riuscite a far fronte alle rate e che ora sono finite nel mirino di agenzie o gruppi internazionali specializzati nel recupero crediti.

Ogni giorno ci troviamo a ricevere famiglie che temono di perdere la casa o l’hanno già persa. Fino ad ora avevano negoziato con le banche, ma ora gli istituti di credito hanno ceduto i crediti a grossi gruppi internazionali, i quali si affidando ad agenzie senza scrupoli per la riscossione del denaro. Il rischio concreto è che queste persone, non riuscendo a farsi fare più credito legalmente, pur di non perdere l’abitazione ricorrano alle vie dell’usura.

Le nuove regole internazionali costringono le banche italiane a vendere velocemente i crediti deteriorati che hanno in pancia. Avendo poco tempo a disposizione per liberarsene, gli istituti di credito italiani sono costretti a svenderli a un prezzo che va dal 20% al 10% del loro valore.

Gli acquirenti, in genere grandi gruppi internazionali, si rivalgono sui creditori. Il meccanismo fino ad ora ha riguardato i crediti delle imprese. Adesso si sta passando ai crediti residenziali in mano alle famiglie.

 

SE AVETE CONTENZIOSI CON LE BANCHE DI QUALSIASI NATURA,

SE TEMETE DI FINIRE PRESTO LE ULTIME RISORSE ECONOMICHE,

ATTIVATE CON NOI LA PROCEDURA SALDO E STRALCIO, prima che sia troppo tardi.

Volete saperne di più?  scrivete a   IONONPAGO@AVVOCATOINFAMIGLIA.COM

 

 


Volete maggiori informazioni?

Mail – info@avvocatoinfamiglia.com
Numero verde (09:00-12:00- 15:00-17:00) – 800 134 008
WhatsApp (orario continuato) – 3388310374


Seguiteci su tutti i Social!


Hai bisogno di aiuto? Lasciaci un messaggio e sarai ricontattato.

  • Contatti
  • Oggetto
  • Ti ricontattiamo
  • Dati personali

Inserisci i tuoi dati di contatto

Email

Telefono

Raccontateci la vostra storia

Argomento

Come possiamo aiutarti?

Scegli la tua preferenza

Come preferisci essere ricontattato?

Che urgenza hai?

Inserisci i tuoi dati (facoltativo)

Nome

Cognome

Città / Paese