I CITTADINI IMPARANO A DIFENDERSI DA SOLI

E DICONO ADDIO AI DEBITI

Salvare la casa dall’asta in soli 2 giorni? Ebbene si. Risultato a tempo record ottenuto presso il Tribunale di Cosenza. La Sez I, nell’ordinanza del 21/12/2016, ha accolto l’ istanza avanzata dalla Consulta legale per conto di un Cittadino rivoltosi allo sportello cosentino, al fine di chiedere la sospensiva della procedura esecutiva promossa da un Istituto di Credito nei suoi confronti.

Lo scorso 19 Dicembre il sig. F. A. B. (indichiamo le sole iniziali nel rispetto della privacy dello stesso) si recava presso la sede dell’associazione Avvocato in Famiglia richiedendo un intervento mirato a salvare la propria abitazione per la quale era già stata fissata la terza vendita all’asta.

Il Sig. B. si trovava in un profondo stato di depressione. Sembravano vane le speranze di poter ottenere un risultato in così poco tempo (mancando 2 soli giorni alla vendita potete immaginare lo stato emozionale).

E poi è arrivata la soluzione…

Con grande passione, perché non basta la sola competenza, l’avv. ETICO messo a disposizione dall’associazione unitamente al Presidente della sezione, dopo aver visionato gli atti di causa nonché l’insieme della situazione debitoria dell’assistito, decidevano  di fare istanza d’urgenza ai sensi dell’art 12 bis della legge 3/2012 al fine di ottenere l’ammissione dello stesso ad una delle procedure per il sovraindebitamento, con contestuale richiesta di sospensione della procedura esecutiva in essere.

L’organo giuridico, valutate le doglianze addotte dall’istante come gravi e validi motivi, accoglieva l’istanza nominando un professionista per la composizione della crisi e sospendeva la procedura esecutiva immobiliare.

Il risultato ottenuto in tempi record, è stato anche possibile grazie ad un lavoro di sinergia e piena collaborazione svolto in modo efficiente e professionale tra il legale e il team dello sportello dell’Associazione. In soli due giorni hanno fatto un impeccabile lavoro di front office riuscendo a reperire tutta la documentazione necessaria, che ha poi consentito al legale di poter studiare la migliore strategia attraverso una visione d’insieme di tutta la vicenda.

Ancora una volta la legge 3/2012 si è dimostrata fondamentale e il provvedimento ottenuto presso il Tribunale di Cosenza ha senza dubbio dimostrato che grazie a questa norma rivoluzionaria è possibile – ove ci siano le condizioni previste dalla legge – gestire situazioni debitorie prima impossibili da governare.

Il segreto è agire subito.

Salvare la casa dall’asta è possibile.

I nostri Avvocati salvano case dalle aste quotidianamente!

Contattaci, agiremo per te in sole 24/48h !

aste@avvocatoinfamiglia.com

Numero verde

WhatsApp

Seguici anche su Facebook