L’attuale crisi economica ha aggravato la situazione economica di molte Famiglie italiane generando fenomeni cosiddetti di “eccessivo indebitamento” ovvero l’impossibilità o la forte difficoltà di far fronte ai propri debiti (un mutuo, un finanziamento ma anche il pagamento delle imposte e dei contributi previdenziali). Nasce da questa necessità la Legge n. 3 del 27 gennaio 2012 (anche detta Legge “salva-suicidi”) che per la prima volta ha introdotto nel nostro ordinamento una procedura di esdebitazione destinata a tutti quei soggetti che non possono accedere alle procedure concorsuali previste dalla legge fallimentare. La normativa consente ai debitori di ricorrere ad accordi con creditori o ad una peculiare procudura di liquidazione, sotto la guida del Tribunale, per ottenere la liberazione dai debiti.

 

Ecco come funziona in pratica la Legge 3/2012

Avvalendosi dell’assistenza dei professionisti dell’esdebitazione  che vi guideranno nello scegliere la procedura più adatta alle personali esigenze tra quelle previste dalla Legge 3/2012, il  debito verrà ricalcolato in base alle vostre attuali condizioni economiche  e potrete versare un importo, ridotto in alcuni casi anche dell’80/90%, di quanto oggi richiesto, anche con un piano di rientro pluriennale. Il Piano dell Consumatore 

Tutto questo è ovviamente possibile perchè i creditori, soprattutto le banche, sono disposte a fare uno sconto sulle somme che devono recuperare per non perderle, quindi preferiscono diminuire l’importo del loro credito invece di non recuperarlo per niente. Addirittura Equitalia (ora Agenzia Entrate Riscossione), che prima non permetteva tale sconto, consente oggi di ristrutturare i debiti diminuendo, anche in maniera molto significativa, il valore di quanto le è dovuto.

  I TRE PASSI NECESSARI PER ATTIVARE LA PROCEDURA

 

 

 

 

 

Volete maggiori informazioni?

Mail – info@avvocatoinfamiglia.com
Numero verde (09:00-12:00- 15:00-17:00) – 800 134 008 
WhatsApp (orario continuato) – 3388310374


Seguiteci su tutti i Social!


Volete dialogare con un avvocato Etico?

  • Contatti
  • Oggetto
  • Vi ricontattiamo
  • Dati personali

Inserite i vostri dati di contatto

Email

Telefono

Raccontateci la vostra storia

Argomento

Come possiamo aiutarvi?

Scegliete la vostra preferenza

Come preferireste essere ricontattati?

Che urgenza avete?

Inserite i vostri dati (facoltativo)

Nome

Cognome

Città / Paese