LA VENDETTA DELL’ EX ! LA FALSA DENUNCIA DI STALKING . ARTICOLO 612 BIS

//LA VENDETTA DELL’ EX ! LA FALSA DENUNCIA DI STALKING . ARTICOLO 612 BIS

LA VENDETTA DELL’ EX ! LA FALSA DENUNCIA DI STALKING . ARTICOLO 612 BIS

QUANTO AD ESSERE LA PARTE DEBOLE E’ L’UOMO

UNA PIAGA SOCIALE  CHE OFFENDE LE DONNE REALMENTE MALTRATTATE 

«Così il mio ex mi ha accusato di stalking per vendicarsi di me»

Casi limite (ma sempre più diffusi):

ecco quando l’accusa di stalking diventa uno strumento di vendetta e null’altro!

Ecco un Video vietato ai minori di 18 anni

 CLICCA QUI 

Ecco come l’associazione Avvocato in Famiglia ha deciso di agire e difendere, Uomini e donne , ingiustamente accusati dal l’ex c

I PRIMI CONSIGLI IMPORTANTI

Coloro che vengono ” colti alla sorpresa” ed arrestati perché nulla hanno fatto  e nemmeno potevano prevedere la denuncia, devono velocemente capire che questa legge è violenta e prevede spessissimo l’arresto, anche in assenza di vere e reali prove. 
1) Evitate di ripetervi che “sono innocente e quindi non ho nulla da temere”.
 La prima normale reazione  di colei/colui che è vittima della vendetta è di sottovalutare il problema, considerandolo un banale malinteso destinato a chiarirsi rapidamente. Gli innocenti si fidano del sistema giudiziario e spesso pensano di non aver bisogno di un avvocato. Invece, è importante che le accuse vengano prese sul serio fin da subito.La legge è tutta a senso unico per colui/colei che denuncia per primo. 
2) Non vergognatevi e non nascondetevi ma soprattutto non cercate gesti estremi o rapidi chiarimenti.La fretta gioca contro di Voi come il cercare chiarimenti. 
Abbiamo creato un primo punto di ascolto che risponde  per 12 ore al giorno . Mandate un messaggio whatsApp al numero 338-83-10-374  ed immediatamente l’avvocato Pelli ( grandissimo Penalista Italiano che ha già smascherato false/i vittime di stalker ) 
3) Non fate alcuna  dichiarazioni alla polizia se non in presenza del legale . E’ e resta un vostro diritto.
 Anche se la Costituzione riconosce il principio della presunzione di innocenza, secondo cui si deve essere considerati innocenti fino a prova definitiva della colpevolezza, ma nei casi di stalker la polizia, potrà, in buona fede, partire da una presunzione di colpevolezza. Se convinti della colpevolezza, durante gli interrogatori gli inquirenti potranno esercitare pressioni per spingere l’accusato (in evidente condizione di inferiorità, magari perché in custodia cautelare o spaventato) a confessare.
Ora respirate e contenete la rabbia per la falsa denuncia.  Sappiamo che non è facile. I Nostri psicologi vi aiuteranno a trovare la forza di contenere la rabbia per la vendetta ignobile che state subendo.

AVRETE GIUSTIZIA A TEMPO DEBITO  !

 Le false denunce la smonteremo  tutte grazie ad accurate  indagini private 

GLI ERRORI DA EVITARE 

1) Evitate di scegliere un  avvocato dalle Pagine Gialle.
La tentazione sarà di scegliere un avvocato locale con scarsa esperienza in questo tipo di cause. Questo è un errore da evitare ad ogni costo.State rischiando anni di carcere quando arriveremo al terzo grado.
2) Se non potete affidarvi al miglior avvocato con comprovate vittorie già ottenute ( è la vostra libertà in gioco ricordatevelo sempre ), contattate immediatamente il punto di pronto intervento legale:    
stalking@avvocatoinfamiglia.com
Evitate assolutamente gli avvocati d’ufficio. Spesso gli avvocati d’ufficio sono malpagati e sovraccarichi di lavoro, ma molti lavorano con coscienza e competenza, ma non affidate alla fortuna la Vostra libertà . Spesso   molti sottovalutano tale affermazione e serve tempo per comprenderla dopo lo shock della denuncia.
3)  Il Fatto che pagate un legale seppur bravo, anzi bravissimo non significa che deve fare tutto Lui. Seguite sempre  il caso. Come in qualsiasi altra causa legale, è necessario che partecipiate alla difesa. Dovete creare una agenda regressa che identifica con scontrini /carte di credito /testimonianze dove eravate nei giorni del presunto stalkeraggio.
4) Dedicate grande attenzione alla denuncia ed ai particolari in essa riportati . Massima attenzione ad eventuali integrazioni che spesso 
5)  Non lasciatevi andare. La verità verrà a galla.
 Quando si è ingiustamente accusati è facile cadere in depressione e lasciarsi andare. Fate tutto il possibile  per preservare la tua salute e il buon umore. Cercate il sostegno ed il  conforto di persone che hanno avuto un’esperienza simile alla vostra .

Se pensate che possiamo aiutarvi

abbiamo certamente l’esperienza per farlo.

vuoi approfondire l’argomento ?

clicca qui  e continua leggere 

 

IOMIDIFENDO@AVVOCATOINFAMIGLIA.COM

Ecco i rischi che correte se sottovalutate la vendetta dell’ex,

come è stata battezzata da molti avvocati il reato previsto dal 612 bis 

2018-07-25T08:23:02+00:00REATI -PENALE|