AUTOVELOX NASCOSTO: E IO NON PAGO!!

 

Autovelox nascosto, multa legittima o possiamo fare ricorso? I comuni per raccimolare qualche soldo con le multe se ne inventano di tutti i colori, ma alcune sentenze sottolineano come alcuni metodi per sorprendere gli automobilisti in eccesso di velocità non siano leciti. La situazione è quella in cui un apparecchio di rilevazione della velocità sia segnalato con un cartello ma il vigile e lo stesso autovelox siano nascosti.

Cosa dice la Corte di Cassazione

In ben due sentenze la Corte di Cassazione (n. 6407/19 del 5.03.2019 e ord. n. 12572/2019) è dovuta tornare ad analizzare l’argomento. Talune sentenze dicono che basta un cartello ben visibile, altre affermano che sia il cartello che la macchinetta devono essere ben visibili. La Corte di Cassazione si muove in questa seconda direzione, sottolineando come il nascondersi volontariamente sia un atteggiamento doloso delle forze dell’ordine verso gli automobilisti. Al contrario, se gli ostacoli sono naturali e non si vede l’esplicita volontà di occultarsi, siamo in una situazione regolare.

 

UNA MULTA INGIUSTA NON VA PAGATA

FACCIAMO RISPETTARE I NOSTRI DIRITTI!!

SE E’ ACCADUTO ANCHE A VOI E VI SERVE AIUTO CONTATTATECI

ECCO COME LAVORIAMO —->

 

 

Distanze e regole

La Cassazione dice che tra cartello e autovelox deve esserci una giusta distanza in modo che l’automobilista conosca la situazione abbastanza in anticipo (non c’è una distanza minima prefissata per legge, solo una massima di 4 km). Il cartello, ovviamente, deve essere ben visibile e deve essere posto ad ogni intersezione con altre strade, in modo che chi si immette dopo abbia la stessa consapevolezza.

Per quanto riguarda la postazione della polizia con autovelox annesso, è lo stesso Codice della Strada a dire che “le postazioni di controllo per il rilevamento della velocità devono essere ben visibili. La loro necessaria visibilità costituisce condizione di legittimità dell’accertamento”. Il problema principale per un automobilista riguarda quello del dimostrare che la postazione non era in regola. Se dunque passate da un autovelox e avete dei dubbi, fotografate la postazione, altrimenti sarà complesso dimostrare la vostra ragione.

 

PROBLEMI CON UNA MULTA?

SERVE AIUTO PER FARE RICORSO?
CONTATTATECI SUBITO!!

MULTE@AVVOCATOINFAMIGLIA.COM

Numero verde

(orario 9:00-12:00- 15:00-17:00) 

WhatsApp

orario continuato 24/24 


Seguiteci anche su Facebook

ISCRIVETEVI ALLA NEWSLETTER,NON COSTA NULLA.

Confermo di aver letto l'informativa privacy e di autorizzare il trattamento dei dati personali nel rispetto della legge di cui al GDPR 2018, R.E. 679/2016.