Non pagate penali a SKY

Arriva  finalmente la multa Antitrust per Sky

Ricordiamo a tutti che avevamo avvisato del pasticcio dei diritti sportivi, insomma altro che pasticcio! 

Era agosto 2018 quando arrivò la notizia di una riconfigurazione dell’offerta televisiva sui diritti del calcio di serie A: i clienti SKY cominciavano a scrivere lamentando la poca chiarezza delle informazioni diffuse da Sky Italia in ordine ai servizi offerti. O meglio: hanno comprato tutte le partite e poi improvvisamente, senza rispetto alcuno, si sono visti privare di molte partite anche di cartello.

Riassumendo, nella stagione in corso, infatti, l’emittente pay-tv trasmette solo 7 partite di serie A, mentre le altre 3 (ossia quella di sabato alle 20.30, la gara all’ora di pranzo di domenica e una di quelle delle 15) se le è aggiudicate Perform che trasmette su DAZN, il suo servizio di video streaming online.

Il punto è che, nel momento in cui i consumatori hanno sottoscritto l’abbonamento con Sky, non erano al corrente della distribuzione delle partite e per questo anche Noi ci siamo ci siamo arrabbiati per la consueta dimostrazione di arroganza delle multinazionali. 

Finalmente  anche l’Antitrust ci ha dato ragione: chiusa l’istruttoria avviata nei confronti di SKY Italia, l’Autorità ha accertando due violazioni del Codice del Consumo, irrogando sanzioni per 7 milioni di euro complessivi.

Per un verso, l’Autorità ha rilevato che SKY non ha fornito informazioni chiare e immediate sul contenuto del pacchetto Calcio per la stagione 2018/19, lasciando intendere ai potenziali nuovi clienti che tale pacchetto fosse comprensivo di tutte le partite del campionato di serie A come nel triennio precedente. Il consumatore appassionato di calcio, pertanto, in assenza di informazioni che veicolassero immediatamente e con la dovuta rilevanza i contenuti dell’offerta e in particolare le limitazioni sul numero di partite disponibili (7 su 10 per ciascuna giornata di campionato), sarebbe potuto facilmente incorrere nell’errore di ritenere compreso nel pacchetto SKY Calcio l’intero campionato di calcio di serie A.

Ma non finisce qui…. parliamo di una MULTINAZIONALE  e come tale se ne infischia di tutto e di tutti , infatti  l’Autorità ha accertato che SKY ha attuato una pratica aggressiva in quanto ha esercitato un indebito condizionamento nei confronti dei clienti abbonati al pacchetto SKY Calcio, i quali, a fronte di una rilevante ridefinizione dei suoi contenuti (riduzione del 30% delle partite di serie A e cancellazione dell’intero torneo di serie B) non sono stati posti nella condizione di poter assumere liberamente una decisione in merito al mantenimento o meno del pacchetto.

Ma le malefatte di Sky non sono finite qui.


Volete maggiori informazioni?

Mail: info@avvocatoinfamiglia.com
Numero verde: 800 134 008 (09-12 / 15-17)
WhatsApp: +39 338 8310374 (orario continuato) 


Seguiteci su tutti i Social!


Hai bisogno di aiuto? Lasciaci un messaggio e sarai ricontattato.

  • Contatti
  • Oggetto
  • Ti ricontattiamo
  • Dati personali

Inserisci i tuoi dati di contatto

Email

Telefono

Raccontateci la vostra storia

Argomento

Come possiamo aiutarti?

Scegli la tua preferenza

Come preferisci essere ricontattato?

Che urgenza hai?

Inserisci i tuoi dati (facoltativo)

Nome

Cognome

Città / Paese